lunedì, dicembre 05, 2005

Rivoglio Rodota'...

Da Ginevra - Succedeva quando, neoassunta in un'agenzia di RP, impostavo su Winfax decine di inviti per i giornalisti. Bastava un errore in un numero e succedeva il patatrac: un povero disgraziato veniva chiamato ad libitum dal mio fax, veniva assordato da un fischiaccio, poi imprecava e urlava "questo numero non e' un faaa-ax!!!". Io sentivo l'urlo lancinante, prendevo al volo la cornetta, facevo le mie scuse al malcapitato, mi beccavo un po' di improperi e correggevo il numero. Nessuno e' perfetto.

Ora invece capita che, da quando abbiamo il telefono a casa, un fax buontempone ci chiami regolarmente e ripetutamente da un numero della simpatica societa' di telemarketing Prosertel Cie., tutti i santi lunedi' o martedi', a qualsiasi ora del giorno o della notte. Dopo essermi precipitata al telefono ed aver sentito il fischiaccio, ho provato anch'io a imprecare, ma visto che il fax non s'e' degnato di rispondermi ho aspettato un orario cristiano e ho chiamato i simpatici signori della Prosertel, segnalandogli il problema.

Le prime 3-4 volte che li ho chiamati si sono dimostrati molto dispiaciuti e mi hanno assicurato che avrebbero verificato. Le 3 volte successive mi hanno detto che, trattandosi di una societa' di telemarketing che offre servizi a piu' aziende sugli stessi numeri, dovrei dirgli IO qual e' l'azienda che mi manda il fax e chiedere loro di togliermi dai loro elenchi (lo chiedero' al signor fax, vediamo cosa mi risponde). L'ultima volta (oggi) una maleducatissima impiegata mi ha fatto sapere che, trattandosi di una chiamata automatica, non possono farci niente (evidentemente hanno dei fax che scelgono da soli chi chiamare!!)

Intanto il mio telefono ha registrato 41 chiamate indesiderate dallo stesso numero. Swisscom mi dice che non si puo' bloccare un numero in entrata. E in mancanza di una vera legge sulla privacy, tutto quello che posso fare e' mandare una raccomandata di reclamo (o denunciarli). Oltre a mandare a quel paese tutti quelli che da ora in poi mi chiameranno per il telemarketing, invitandoli a boicottare la Prosertel. E a rimpiangere un garante che in Italia mi sembrava tanto inutile...

13 commenti:

m@®©o ha detto...

wow, le compagnie di telemarketing sembrano sempre piú i testimoni di geova del futuro! (meno il bussare alla porta la domenica mattina...) ;-P

Dibbe ha detto...

Prova a ripagarli con la loro stessa moneta. Chiamali 5 volte al giorno dicendogli che sei stufa di ricevere loro chiamate.

La tua dolce metà non avrà problemi poi ad automatizzare il sistema con il suo PC, rendendo la cosa veramente interessante...

AriaCielo ha detto...

Diabolico! Quasi quasi ci provo...

Eulinx ha detto...

Si, comunque non è che in Italia venga rispettata poi molto questa privacy!
In ogni caso, anche secondo me vai con le telefonate a raffica. Prima o poi ti cancelleranno dalla lista!

Anna ha detto...

Poveraccia, non ti invidio.

Ho apprezzato molto l'humor con cui hai scritto questo post, non ho potuto evitare di sorridere.

Mi associo all'idea di dibbe per combatterli.

Mi permetto anche di suggerirti (non so se sarà efficace):
1. domandare l'aggiunta dell'asterisco sulla guida del telefono (= rifiuto della pubblicità)
2. utilizzazione di uno dei nuovi telefoni swisscom che permettono di identificare il numero che ti chiama (non è necessaria l'ISDN, funziona anche con una connessione normale), così almeno ti eviti il fischio nell'orecchio

rago ha detto...

Se ti diamo Rodota', ti prendi anche Pisanu e Lunardi. Se non basta aggiungiamo anche Berlusconi e Prodi?
e poi li metti in sicuro in una cassetta di sicurezza di una banca?
Si, puo' vero? dimmi che si puo' fare!

Su, dai spediamo con la slitta e Babbo Natale!

AriaCielo ha detto...

Per Anna: bella l'idea dell'asterisco, non lo sapevo! Se resto in questa casa ci provo. Ma forse il telefono che squilla e' l'ultimo dei problemi... mah... si vedra' piu' avanti

AriaCielo ha detto...

@Rago e @Eulinx: si', lo so, non e' che in Italia sia poi tutto rose e fiori... Ma uffa, almeno scrivere una raccomandata in italiano conoscendo i miei diritti (anche se non e' detto che vengano poi rispettati) non e' un parto come scrivere in francese senza avere alcuna idea di quanto debbano darmi retta...

caterina ha detto...

vedo che anche in Svizzera le cose non funziona poi cosi perfettamente...e io che pensavo fosse l'ultima oasi felice in Europa!

Anonimo ha detto...

assolda un killer from Calabria
GM

rago ha detto...

Ciao Ariacielo.
Come va? Volevo segnalar(vi)
Sacripante - scritture in metamorfosi, di cui e' uscito il numero 6. Leggetelo su http://www.sacripante.it
E poi lasciate un commento sul blog della rivista http://www.sacripante.splinder.com
Secondo me, ti piacera' ma sono sicuro che il tuo contributo lo rendera' ancora piu' interessante. Che ne dici?
Ciao Rago

AriaCielo ha detto...

Ciao Rago, ottimo lavoro come al solito. Sono un po' presa di questi tempi, ma sono orgogliosissima del tuo invito!

Anonimo ha detto...

Io non ho fatto mettere il mio numero in elenco.